Utilizziamo cookie propri e cookie di parti terzi per assicurarti il miglior servizio possibile sul nostro sito. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la nostra Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti automaticamente all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Risparmio Immobiliare Uno Energia

Risparmio Immobiliare Uno Energia è il primo fondo comune di investimento immobiliare chiuso a classi di quote istituito ai sensi dell’art. 12 bis del Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 maggio 1999, n. 228 e successive modificazioni ed integrazioni.

È immobiliare
: il suo scopo è l’investimento del capitale raccolto in immobili situati prevalentemente in Italia e che abbiano una destinazione ufficio-direzionali affittati, con contratti a lungo termine; in diritti reali di godimento sugli stessi ed in partecipazioni in società immobiliari, oltre che la gestione professionale dello stesso, al fine prevalente di distribuire periodicamente il risultato netto della gestione generato dalla redditività degli investimenti salvaguardando nel tempo il valore del patrimonio del fondo stesso.

È chiuso: una volta raccolto il capitale previsto od in ogni caso, decorso il periodo massimo di sottoscrizione, non sarà più possibile sottoscrivere quote del fondo, in quanto non sono previste emissioni di quote successive alla prima.

È a classi di quote: il fondo prevede l’emissione di due classi di quote di partecipazione (quote di Classe A e quote di Classe B) che attribuiscono ai possessori delle stesse i diritti indicati nel regolamento, compreso quello di partecipare in diversa misura al piano di riparto finale in occasione della liquidazione del fondo.

Le quote di Classe A sono ammesse alle negoziazioni sul mercato telematico degli Investment Vehicles – MIV (Codice ISIN: IT0004095797, Codice di Negoziazione: QFRIE).
Link al sito di Borsa Italiana:
www.borsaitaliana.it/borsa/fondi/fondi-chiusi/scheda.html?isin=IT0004095797&lang=it.

Ciascuna quota garantisce ai partecipanti i seguenti diritti:
  • concorrere proporzionalmente ai risultati economici ed agli eventuali incrementi di valore del patrimonio del fondo;
  • Percepire gli eventuali proventi di gestione distribuiti da PensPlan Invest SGR S.p.A. e gli eventuali rimborsi parziali pro quota;
  • ottenere, all’atto della liquidazione del fondo, una somma di denaro pari alla frazione del patrimonio del fondo al momento della liquidazione rappresentata dalla quota stessa;
  • intervenire e votare nell’Assemblea dei partecipanti.
La durata del fondo è fissata in 12 anni a decorrere dalla data di approvazione del regolamento da parte di Banca d’Italia (28 giugno 2006), con scadenza al 31 dicembre successivo al compimento del dodicesimo anno. Alla scadenza PensPlan Invest SGR S.p.A. potrà chiedere all’Organo di Vigilanza, nell’interesse dei sottoscrittori, un differimento del termine di durata non superiore a 3 anni.

Le sottoscrizioni delle quote del fondo si sono chiuse in data 26 dicembre 2006 anziché in data 15 ottobre 2007, come originariamente previsto e riportato nel Prospetto Informativo del fondo, relativo al collocamento delle quote della Classe A. Il Consiglio di Amministrazione di PensPlan Invest SGR S.p.A. è giunto a tale decisione nel corso dell’adunanza del 20 dicembre 2006 in quanto le richieste pervenute dai sottoscrittori fino a quel momento consentivano di superare il valore del fondo, fissato in 50 milioni di Euro. Il Consiglio di Amministrazione di PensPlan Invest SGR S.p.A. ha altresì deliberato, nell’adunanza del 20 dicembre 2006, di aumentare il patrimonio del fondo fino a 80 milioni di Euro, anziché procedere all’operazione di riparto, al fine di accogliere le richieste di tutti i sottoscrittori fino alla data di chiusura del collocamento.

Le disposizioni generali emanate dalla Banca d'Italia in ordine ai limiti d'investimento e ai criteri di valutazione degli OICR chiusi sono disciplinati dal Provvedimento Banca d'Italia del 19 gennaio 2015 Titolo V Capitolo III, Attività di investimento: divieti e norme prudenziali di contenimento e frazionamento del rischio, Sezione V FIA chiusi non riservati a investitori professionali, nonché Titolo X Capitolo II Disposizioni transitorie e Capitolo IV, Criteri di valutazione del patrimonio del Fondo e calcolo del valore della quota. 
Link al sito di Banca d'Italia:
https://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/normativa/archivio-norme/regolamenti/20120508/REG-19GEN2015.pdf

NB: Prima dell'adesione leggere il prospetto informativo (ove presente) che il proponente l'investimento deve consegnare. L'accesso e l'utilizzo del presente sito è regolato da limiti e condizioni . Si raccomanda inoltre di prendere visione del rendiconto annuale (ove presente). I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.

it   | de



 

Come raggiungerci

PensPlan Invest SGR SpA

Via della Mostra, 11/13 - 39100 Bolzano
Tel.: +39 0471 068 700
Fax: +39 0471 068 766

Part. IVA 02223270212
Albo Banca d'Italia: gestori di OICVM n. 29 - gestori di FIA n. 43